Testimonianze

In questa pagina sono esposte alcune testimonianze di persone che hanno conosciuto Oscar Citro e La Medicina della Nuova Era o che hanno partecipato ad uno dei suoi Seminari in Italia, e che sono guarite facendo questo percorso. Alcuni sono casi di guarigione da malattie gravi che la medicina ufficiale ha dichiarato incurabili.

1.BAMBINO CIECO E PARALIZZATO

Bimbo cieco e paralizzato dalla nascita fino a 15 mesi. Tre ospedali dichiarano con relativa documentazione che per il bambino non c’è proprio nulla da fare. La mamma non si arrende e lo porta da un famoso ricercatore spirituale “Oscar Citro”. Dove la medicina ufficiale non può far niente, riesce invece la “Medicina della Nuova Era”. Adesso il bambino ci vede e cammina. Si possono davvero salvare tante persone!

2. ANSIA – DEPRESSIONE – DOLORI DI SCHIENA – SCIATALGIA

Kaka Di Loreto

Il 20 giugno 2018 mi son recata a Salerno con mio marito per incontrare Oscar Angel Citro, che ora io chiamo (“Angelo” Citro). Ero pressoché un relitto: dolori alla schiena, sciatalgia, ansia, costantemente depressa e spenta senza nulla che mi potesse dare gioia. Anni e anni di malattie e acciacchi vari, e tanti interventi chirurgici. Sono passata alle cure omeopatiche che mi stanno aiutando molto da 9 anni, ma ugualmente non riuscivo a risolvere. Mi è capitato tra le mani il libro di Oscar e si è accesa la lampadina, e con l insistenza di mia figlia siamo andati da lui per una consulenza: ne è risultato che avessi il chakra del cuore, della gola e della radice bloccati. Oggi, a distanza di un mese dalla consulenza, mi sento carica, entusiasta, piena di gioia, e posso confermare la validità dell’approccio descritto da Oscar e dei tessuti takionici! Non vedo l’ora di partecipare al corso per apprendere direttamente da lui il suo metodo! Non smetterò mai di ringraziarlo!!!!!!!

——————————————————–

3. ACUFENI – DISTURBO DEL SISTEMA UDITIVO (di Massimo Rotoloni):

12 gennaio 2018
Secondo la Medicina Ufficiale gli acufeni non sono una malattia ma un sintomo derivante da un disturbo del sistema uditivo, per il quale, alla data, non esiste alcuna cura….secondo la medicina ufficiale.
Per chi, invece, come me crede che OGNI malattia abbia una componente psicosomatica, per guarire bisogna scoprire il conflitto psicologico che l’ha causata.
L’unico modo per riuscirci e sottoporsi al test kinesiologico.
Solitamente chi è affetto da acufeni è stufo/a di ascoltare qualcosa o qualcuno; se l’orecchio colpito è il destro, la fonte è di origine maschile, se è il sinistro di origine femminile.
Chi invece, come me, li ha ad entrambi gli orecchi, è molto più fortunato, perchè è stufo di ascoltare qualcosa che proviene da entrambe le fonti, sia maschile che femminile! �
Nei 33 anni di convivenza con gli acufeni, ho fatto una miriade di ricerche, letto di tutto e di più, senza aver alcun risultato apprezzabile.
Da quando, nel 2013, ho mi sono procurato la fortuna di incontrare Oscar Citro, ho interrotto la ricerca di una possibile cura con i metodi tradizionali della medicina ufficiale e mi sono dedicato interamente alla ricerca del conflitto.
Non essendo riuscito ad avere risultati apprezzabili, l’8 e il 9 gennaio sono andato a Salerno per chiedere un aiuto ad Oscar.
Dalle due sessioni di tre ora l’una avute con lui e il suo collaboratore Pietro, dopo aver testato ogni possibile conflitto che avevo identificato nel tempo, è scaturito quanto segue:
– anatomicamente parlando le mie orecchie sono perfette
– mentre nella sessione dell’8 risultava una leggera perdita di energia ad entrambi gli orecchi, in quella del giorno dopo tale perdita era scomparsa.
Cosa era successo? E’ bastato che prendessi consapevolezza che il conflitto era quello scoperto la sera prima per avviare il processo di guarigione e, quindi, riportare l’energia degli orecchi ai valori normali di una persona sana.
Il MIO conflitto, identificato con l’auto del test e in cui mi sono totalmente riconosciuto è: ESSERE STUFO DI ASCOLTARE TUTTA L’IPOCRISIA E LA FALSITA’ DI CUI E’ PIENO IL MONDO E IL CONTESTO SOCIALE IN CUI VIVO!
Conflitto accettato e verificato con successivi test.
Per fare un esempio: non sopporto più tutte le notizie false che ci vengono propinate nei tg e nella pubblicità, soprattutto quelle che illudono la gente malata che si possa scoprire una cura per la loro malattia; non faccio nomi per evitare denunce.
Ma anche le false promesse e le ipocrisie della gente comune, dei parenti, degli amici e di tutti coloro che agiscono in questo modo (per fortuna non tutti) nel CONTESTO SOCIALE in cui vivo e opero.
La prima soluzione che viene per eliminare questo fastidio è cambiare canale, togliere l’audio, spegnere la tele, evitare il contatto anche telefonico con queste persone.
Ma questa non è la soluzione: questa è una FUGA dalla realtà.
Invece io ho sempre saputo che gli acufeni mi stessero suggerendo qualcosa da superare per non farmi più condizionare da ciiò che di fastidioso sento nel mondo e la CURA sarà quella, non di evitare tale fastidio, ma di andargli incontro, abituandomi ad accettare che nel mondo che anche questo e che non posso fare altro per guarire DEFINITIVAMENTE, che imparare a conviverci, senza farmi più condizionare da fattori ESTERNI.
Non so quanto ci vorrà, dato che il tempo necessario alla guarigione è strettamente legato al tempo in cui si è stati affetti dal disturbo/malattia.
Certo, non ci impiegherò 33 anni! �
Grazie per l’attenzione e BUONA (AUTO)GUARIGIONE a tutti.
AGGIORNAMENTO DEL 30/1/2018
Dopo l’incontro con Oscar e il suo collaboratore Pietro, ho iniziato a mettere in pratica le indicazioni che ne erano scaturite, non evitando più le situazioni in cui è palese l’ipocrisia e la falsità della gente, anzi, andandole quasi a cercare. Devo dire che ho riscontrato una sensibile diminuzione dell’intensità dei fischi, che sono comunque ancora presenti. Ho riscontrato anche che aumentano quando aumenta lo stress, sia fisico che psichico, e quando mi riesce più difficile sopportare il conflitto con il territorio in cui vivo.
Oggi inizierò ad inserire del tessuto takionico in entrambe le orecchie.


4. PROSTATA (Massimo Rotoloni)

«Come ho sconfitto il tumore maligno alla PROSTATA. Nel mese di settembre del 2013, a seguito di un valore di PSA più del doppio del normale, evidenziato dai soliti esami di routine, mi fu diagnosticata una IBP, ipertrofia prostatica benigna, con richiesta di esame urologico ed ecografia trans rettale. Il 17 settembre, durante la visita urologica, il primario di urologia dell’ospedale di Recanati, mi confermò l’IPB con l’aggiunta del sospetto di un possibile tumore maligno; per cui mi confermò l’ecografia e la biopsia alla prostata Il giorno dopo feci l’ecografia che confermò la diagnosi.
Il primo ottobre mi sottoposi alla biopsia presso l’ambulatorio di urologia dell’ospedale di Civitanova Marche; 18 prelievi. Il 17 ottobre mi recai a ritirare gli esiti e, durante il colloquio con il primario del reparto di urologia, mi fu confermato il sospetto iniziale con questa diagnosi: Adenocarcinoma acinare maligno con conseguente richiesta di intervento di rimozione totale della prostata. Dal momento del colloquio col primario, iniziai a sentire una grande energia dentro di me ed ebbi l’assoluta convinzione che quel tumore non era così letale come me lo avevano descritto. A conferma di ciò non avevo mai avuto alcun sintomo di quelli che di solito si hanno in presenza di tale tumore ed, ovviamente, decisi di non sottopormi né all’intervento nè ad alcuna terapia farmacologica. Avevo iniziato da poco a leggere La medicina della nuova era di Oscar Citro, ed ebbi la sensazione che quella “malattia” l’avevo attirata, proprio per dimostrare, prima a me stesso e poi agli altri, le veridicità delle tesi sostenute da Oscar. Pur essendo sicuro che il tumore non fosse più attivo, presi contatto con Oscar e mi iscrissi al corso completo del 16 e 17 novembre a Pescara, sapendo che mi sarei fatto un bel regalo per il mio compleanno che cade proprio il 17 novembre. Durante il corso continuavo a chiedermi come fosse mai possibile che non avessi mai accusato i sintomi che di solito si hanno in questi casi, ma fu durante il test bioenergetico eseguito da Oscar il 17 che ebbi la risposta definitiva. La mia prima grande sorpresa fu quando tutti i chakra risultarono aperti!! Fu allora che Oscar, cercando anche lui una spiegazione alla diagnosi che mi avevano fatto, volle capire l’arcano e l’incontro, che di norma sarebbe dovuto durare una mezz’ora, andò avanti per un’ora e mezza! Alla fine scoprimmo che il tumore si era manifestato nel 2010 ed avemmo anche la conferma del conflitto che l’aveva causato: l’impossibilità di fare l’amore come si desidera! In effetti mi rammentai che, durante la primavera del 2010, a causa di una forte crisi della mia compagna, non ebbi la possibilità di fare l’amore per i suoi continui rifiuti, dovuti al forte stato di stress psicologico che lei stava subendo a causa di situazioni irrisolte nel suo passato e che si erano ripresentate, tutte insieme, proprio in quel periodo. Verificammo inoltre che, probabilmente, il mio tumore si fermò dopo il superamento della crisi della mia compagna che avvenne agli inizi di luglio di quello stesso anno e che tutt’ora è ancora lì, cristallizzato ed ormai innocuo. Questa mia testimonianza non solo prova concretamente la validità delle tesi dell’auto-guarigione ma ci conferma anche che, a volte, le malattie – anche quelle letali – nascono e si risolvono a nostra insaputa. Credo che sia questo il messaggio e la lezione più grande che ho avuto da questa vicenda; i conflitti si possono risolvere e si risolvono anche da soli, per chi è portato, come me, a dare un’enorme importanza alla facoltà che ogni essere umano ha già in sé di guarire da ogni tipo di malattia, malessere, situazione psicologica stressante che ci procuriamo ogni volta che smettiamo di avere fiducia in noi stessi e, di conseguenza, smettiamo di amarci come dovremmo e meriteremmo, sempre!»

5. DEPRESSIONE (Elena Pareti)

Grazie Elena Pareti per la tua testimonianza di guarigione:
«Nel 2010 ho vissuto sulla mia pelle la depressione, quella che mi ha portato ad essere sulla ringhiera del balcone al 6o piano del palazzo dove abitavo con la voglia di farla finita, mi fermai solo perché non volevo far soffrire mia mamma con una figlia suicida. La mia storia passata è stata di abbandono da parte di mio padre quando avevo 5 anni, vissuto con mamma e nonna e fratello ma eravamo molto povere. La sorella di mia mamma e suo marito, non avendo figli, ci hanno aiutato economicamente ma con la pretesa di fare ciò che volevano loro. Questo zio ha sempre abusato di me fin da adolescente psicologicamente e con svariati tentativi anche fisicamente. Purtroppo mi cercavo uomini simili a lui pensando che il mondo maschile fosse tutto così, cercavo le loro attenzioni, volevo essere amata da qualcuno e ero disposta a tutto pur di non farmi lasciare. 9 anni fa scopro proprio da mia mamma che mio padre non ci aveva abbandonato ma lei non gli ha mai permesso di vederci, e pensare che l’ho odiato fino a quel momento, di un odio dove auguri le peggiori cose.
Proprio grazie alla depressione, ora mi permetto di ringraziarla perché mi ha portato ad andare a fondo ai miei problemi, ho iniziato un percorso personale. All’inizio il percorso con antidepressivi e psicologi ma non ne uscivo mai del tutto, ero sempre arrabbiata col mondo e non capita da nessuno. Avevo affrontato quello zio dove l’unica cosa che mi disse era se lo avevo confidato a mia mamma e a mia zia, gli misi le mani al collo e lo sollevai di 15 cm da terra, non ti so dire chi mi aiutò in quel momento ma mollai la presa quando lui oramai faticava a respirare, forse pensai ‘non finirò in galera per te’.
Oramai ero a letto da mesi, avevo perso il lavoro e non sapevo come uscirne. Non ricordo come mi era capitato un post dove si parlava di legge di attrazione, iniziai a leggerlo e a cercare di capire, oramai non avevo nulla da perdere, in più dalla rabbia stringevo talmente tanto i denti da rovinare un nervo del collo e paralizzami le braccia, i medici all’epoca non capivano e mi davano per la sedia a rotelle imbottendomi di psicofarmaci via endovena. Ero stanca, ma leggendo i libri sulla legge di attrazione iniziai a farmi qualche domanda, non che ci credessi ciecamente ma in testa un ‘click’ (concedimi il termine perché non mi vengono altre parole per descriverlo) mi portò a prestare attenzione a me, al mio comportamento e alle mie parole. Intanto giravano post sul perdono, ma io non avevo intenzione di perdonare zii e mamma, ero piena di troppo dolore. Intanto iniziai a pensare a mio padre, a quanto avesse potuto soffrire a non vedere i suoi figli. Non conoscevo la medicina della nuova era ma il cuore mi fece scrivere una lettera a lui con tutto ciò che provavo, ho pianto per 3/4 giorni e la rabbia verso di lui è scomparsa, bruciai quella lettera che era solo mia verso di lui e non volevo che qualcuno la trovasse. Ho fatto la stessa cosa con gli zii. Ma restava la rabbia verso mamma, ho visto il gruppo di Oscar proposto da fb e ho provato ad iscrivermi per curiosità, ho scaricato il libro e l’ho letto. A dicembre ho partecipato ad un suo corso con tutto lo scetticismo che potevo avere ma ero curiosa. Quando ha parlato della lettera o dell’abbraccio verso i genitori mi misi a piangere, ho sentito che la volevo sciogliere quella rabbia per stare bene. La domenica dopo il corso ho telefonato a mia mamma come faccio tutte le sere, ha 90 anni e abitiamo a 100 km di distanza, a fine telefonata le ho detto ‘mamma ricordati che ti voglio bene’ e ho pianto dopo aver riattaccato. Nel weekend successivo sono andata da lei come normalmente faccio per sostituire la badante e l’ho abbracciata a lungo, non lo facevo da sempre e avevo paura di una sua reazione, perché è sempre dura. Ho sentito di essermi alleggerita di un peso che mi faceva respirare a fatica, ho sentito la mia rabbia sciogliersi. Non la odiavo più.
Ora ho preso 3 mesi di legge 104 per stare con lei a casa sua, prima mi pesava ma oggi a quasi un mese in cui sono qui sono felice di aver fatto questa scelta, prima non ci sarei riuscita, volevo solo stare lontana da lei.
Quella tristezza di fondo, quella voglia di farla finita, quella malinconia non la sento da quando ho fatto quel gesto.
Questa è solo la mia esperienza e non voglio convincere nessuno o sminuire la depressione di altre persone perché ognuno di noi ha una propria storia passata, ma se non avessi fatto qualcosa per me continuando ad accusare gli altri per come si erano comportati non ne sarei uscita.»

6. ALLERGIA DA 28 ANNI (Carmen Colodrero)

«Voglio condividere con voi un’esperienza meravigliosa. Ho conosciuto Oscar e, credetemi, è stata un’emozione unica
Quest’ uomo è di una generosità e umanità incredibile.
Sono andata da lui perché soffrivo di un’ALLERGIA da 28 anni che curavo con antistaminici 6 mesi all anno e a volte senza sollievo.
Sono arrivata da lui anche con il CHAKRA DEL CUORE chiuso e dopo u’ora e mezza io sono uscita col chakra aperto, sentite, la mia allergia è sparita respirando a pieni polmoni
Mi ha fatto il test kinesiologico ed io ho rivisto il mio conflitto: ho pianto, il mio corpo tremava ma dopo il mio cuore si è aperto e la mia malattia è sparita… 28 ANNI DI FARMACI IN MEZZ’ ORA! OSCAR MI HA RIDATO LA SALUTE! CREDETECI ALLA MEDICINA DELLA NUOVA ERA perché è così talmente semplice che non sembra reale
Abbiamo un’immensa fortuna ad avere Oscar. Io posso solo ringraziare una persona cosi importante e così umana, saggia e umile
Vorrei diventare come te per fare la cosa più grande che si possa fare in questo mondo… aiutare gli altri
Di nuovo grazie Oscar per avere dedicato il tuo tempo e la tua saggezza per guarire me che neanche conoscevi.»
Carmen Colodrero
16 maggio 2018

7. ASMA ( Katya Giordano )

«Ho aspettato due mesi prima di fare la mia testimonianza: Dal 2012 soffrivo di ASMA curata coll cortisone… Dopo aver letto due volte il libro di Oscar e seguire il suo gruppo sono andata a Salerno il 9 maggio 2018. Tre ore di colloquio con Oscar Citro, CHAKRA DEL CUORE bloccato… Sono uscita dal suo studio incredula ma allo stesso tempo fiduciosa per il bel momento di condivisione!!! Non ho usato più cortisone (solo una volta) non ho avuto più attacchi di asma… Contrariamente a tutti gli anni precedenti durante i quali quasi ogni giorno ingerivo cortisone…. Grazie Oscar, sento finalmente il bisogno di condividere con tutti voi… Ho dimenticato di ringraziare anche Pietro, collaboratore di Oscar che è stato una bella rivelazione!!!»
Katya Giordano
11 luglio 2018

8. PREOCCUPANTE CISTI AL SENO (LUANA ZINZERI)

“Grazie ai convegni che Oscar Citro presiede in giro per l’Italia ci sono tanti operatori olistici abilitati, me compresa… E spesso i nuovi iscritti al gruppo interagiscono con noi operatori per avere più informazioni riguardo i conflitti, chakra o quant’altro… Alcuni un po’ più diffidenti chiedono di leggere testimonianze di guarigione definitiva ed io li accontento invitando gli altri operatori a farlo…
Ho eseguito il test kinesiologico prima a distanza (perché era impossibile accordarci con gli orari) e poi di persona (per avere giustamente conferma del test) ad una mia amica (diffidente alla medicina della nuova era)… preoccupata per il referto di un esame al seno che oggi avrebbe dovuto ritirare… Le avevo già detto che sarebbe andato bene e che non doveva preoccuparsi perché secondo me aveva l’energia giusta e quindi il chakra del cuore perfettamente aperto… Ma lei ha atteso il risultato con molta ansia perché il medico il giorno dell ecografia le aveva già anticipato che secondo lui c’era qualcosa che non andava, sentiva una cisti che non gli piaceva affatto… Il medico si è sbagliato…”
Grazie

9. PROBLEMA ALLE CORDE VOCALI ( Licia Santonastaso )

Chakra della GOLA
«È la prima volta che scrivo in questo gruppo, ma considerati gli ultimi accadimenti voglio dare la mia testimonianza, e invito tutti coloro che hanno ricevuto aiuto da Oscar a fare altrettanto. Ho avuto la fortuna di conoscerlo più di un anno fa, dopo aver girato per diversi mesi tra otorinolaringoiatri e foniatri cercando di risolvere un problema alle corde vocali che mi impediva di cantare e persino di parlare. Dopo tanti soldi spesi tra visite e cure farmacologiche il responso di un luminare foniatra specializzato in voce artistica fu che dovevo subire un intervento di chirurgia alle corde vocali per eliminare una mucosa prolassata. Senza l’ intervento avrei definitivamente perso la voce, e per me che sono una cantautrice significava quasi perdere la vita. Fu allora che mi capito’ di leggere il libro di Oscar, gli chiesi un appuntamento e due giorni dopo ero nel suo studio. Mi ha regalato tre ore del suo tempo senza chiedermi un solo euro. Grazie al test ho capito quale era il mio conflitto, da dove proveniva e come fare per rimuoverlo. E a distanza di un anno sono ritornata dal luminare foniatra per mostrargli che ero guarita senza chirurgia..è rimasto stupefatto dicendomi che ho avuto un mezzo miracolo! Successivamente ho accompagnato altre persone da Oscar, e ho avuto modo di assicurarmi che ogni cosa che ha letto col test kinesiologico è sempre stata confermata da successivi accertamenti medici, quali tac, esami citologici, biopsie etc etc. Oscar è un uomo buono e semplice, ciò che fa lo fa con amore e non merita di essere considerato una persona che lucra sulle malattie e sulle debolezze della gente, io non riesco, non posso e non voglio tollerare questa cosa!»
Riferita da: Licia Santonastaso il 17 Aprile 2014 nel gruppo Medici di se stessi su Facebook

10. SOLITUDINE ( Viviana Pedone Felicitudine )

«Lo SBLOCCO DEL CHAKRA DEL CUORE fa miracoli anche dopo 8 anni di solitudine che si potrebbe pensare che fosse una libera scelta. Invece è la paura di soffrire per amore che ci si porta dietro chissà da quante vite. È una meravigliosa rivoluzione benefica che ti fa vivere momenti di tenerezza che non ti eri mai permesso. Ti fa nuovamente battere il cuore. Ti fa sentire vivo. Ti fa emozionare per una canzone d’amore. Ti permette di lasciarti trasportare senza paura dall’ energia potente del tuo cuore.

Ringrazio nuovamente Oscar Citro per l’apertura del cuore che ho vissuto dopo il corso da lui condotto a Rimini. Gli siamo grati tutti per i miglioramenti e le auto-guarigioni fisiche, ma non ho mai letto riferimenti alle meraviglie che accadono a livello sentimentale ed emozionale grazie allo sblocco del chakra del cuore. Personalmente dopo 8 anni di solitudine che credevo fosse una scelta mia e non una conseguenza dell’avere il chakra del cuore chiuso, grazie allo sblocco di questo in seguito al corso sulla Medicina della nuova era , ho incontrato un uomo che mi ha fatto vivere delle potenti e meravigliose emozioni, e mi ha fatto ricontattare e rifiorire una dolcezza e una femminilità’ che non sapevo neanche io di poter vivere. L’amore che ci concediamo di rivivere dopo anni in cui lo abbiamo rinchiuso nel profondo della nostra anima ci fa rinascere e fa miracoli sia a livello fisico che emozionale che relazionale. Grazie ancora Oscar per questo dono che mi hai fatto e per il bene che fai a tutte le persone che hanno la fortuna di incontrarti.»

12.01.2019

11. CANCRO MALIGNO ( Teresa Pastorino )

«Eccomi! Sono Teresa, come richiesto faccio questo post X testimoniare la mia guarigione da cancro maligno, non so dare spiegazione a questa guarigione, credo sia da attribuire ad un intervento Divino! Allora era il lontano 97 e mi scoprirono questo cancro già in fase avanzata, i medici oncologi quando chiedevo se fossi guarita, voltavano gli occhi al cielo!! Ho avuto molti segnali, anche se questo gruppo non tratta di miracoli dovuti ad interventi Divini, ma io sono certa che questo è!! Ed eccomi qui a parlare dopo 22 anni di me!!!»

Grazie Teresa Pastorino!

Alcune volte può accadere che semplicemente attraverso un naturale processo evolutivo dell’anima (o processo di maturazione psicofisico in generale) le guarigioni avvengono spontaneamente, ovvero miracolosamente), non importa che se ne sia consapevoli o meno. �
Gli insegnamenti di Oscar Citro ci aiutano a diventare consapevoli del problema quando ciò è necessario per poter attivare l’autoguarigione quando serve.
Ognuno di noi ha un livello di consapevolezza diverso a seconda anche del proprio stato di evoluzione dell’anima… Attraverso un profondo e sincero lavoro su di sè, attraverso l’intenzione, attraverso il libero arbitrio e l’amore incondizionato verso se stessi, che include un tanto di sano egoismo come anche l’abbandono di false credenze e delle paure, è possibile attivare e accelerare il processo di autoguarigione. ❤️

12. NODULI AL SENO (Carla C Sergio)

«Grazie Oscar, ho fatto il controllo al seno dove mi avevano trovato 2 noduli… che mi hanno fatto prendere un accidente di nuovo…
Fortuna che prima di farmi tagliuzzare … Ho voluto fare il consulto con te…
E dal test che mi hai fatto mi hai detto che non c’erano noduli… E infatti dal controllo il dottore mi ha detto che non c erano più i noduli… �����
Infinitamente grata �»
Testimonianza di Carla C Sergio del 12.6.2019 

13. TUMORE ALLA GOLA ( Mariagrazia Gervasoni )

«Io posso testimoniare che la persona che ho accompagnato per 5 anni nel suo percorso […] è GUARITA.
Era tumore alla GOLA al 4 stadio…. senza speranza.
Aggiungo che ci è stato confidato che alcuni operatori sanitari tra loro si chiedevano se il mattino dopo saremmo ritornati.
Confermo che il conflitto che tu gli avevi detto esisteva eccome. Era un segreto piccolissimo, ma dentro di lui era un macigno e mi ha confidato che ci pensava tutti i giorni più volte al giorno.
Si trattava di un tradimento (un bacio)…Questo spiega cosa sono i conflitti… non sono per forza dei macigni.»
16.8.2019

14. MAL DI GOLA – RAFFREDDORE – PLACCHE ALLA GOLA ( Carmen Meola )

«Volevo dare testimonianza di un mio operato come Operatore Abilitato della Medicina della Nuova Era. Ho davanti a me una bambina di solo sette anni, da un bel po’ con continue ricadute di mal di gola raffreddore, placche alla gola…. Questo è successo cinque giorni fa. Lei era lì avvilita con questo nasino che colava a fontana e sto fazzoletto in mano. Ho detto ci provo, ho chiesto autorizzazione alla mamma. Consenso ricevuto. Le ho fatto il test kinesiologico e ho individuato o punti chiusi. Per non farla sentire in difficoltà con la mamma presente l’ho messa in macchina e ho iniziato a farla parlare facendo delle domande e dalle sue risposte cercavo di indirizzarla a correggere i suoi sentimenti. Avendo la piccola il chakra del cuore chiuso le ho detto di fare quel miracolo che si fa con i genitori: l’abbraccio di amore e perdono come spiegato da Oscar Citro anche nel suo libro. Beh, che dire, la piccola lo fa la sera stessa. La mamma chiede alla piccola, ma come hai fatto col raffreddore stamattina stavi messa male….. Che bello lei si è sbloccato il chakra del cuore ed ora sta bene.
Grazie a tutti per l attenzione.»
Testimonianza di Carmen Meola del 13.6.2018:

15. MELANOMA VASCOLARIZZATO (Dott. Giorgio Granone)

Alla fine parla di Oscar Citro: Molto interessante!

GUARIGIONE SPONTANEA di un presunto Melanoma Vascolarizzato

Vedi video intervista al dott. Giorgio Granone

16. PENSAVO DI TOGLIERMI LA VITA – Fibromialgia (Cinzia Floris)

Voglio continuare ad aggiungere il più grande beneficio dall incontro di Oscar . Chi di voi ha letto il libro di Oscar oppure ha letto qui su questo gruppo tt ciò che ha scritto sul chakra del cuore può capire ciò che dico. Chi invece nn l avesse ancora Letto lo invito a leggerlo così che possa capire quanto dirò di seguito .
Dopo aver aperto il chakra del cuore e tt gli altri chakra tranne quello della gola perché già aperto , e dopo che Oscar mi fece la pulizia dell aura in quanto era carica di negatività , premetto che avevo anche in squilibrio la parte dx del cervello , a fine novembre feci la visita con Oscar , e il seminario a Cagliari ( essendo io di cagliari ) , a febbraio dalla Sardegna sono riandata al seminario di OSCAR, Confermandomi che i chakra erano ancora aperti . ( io però nn gli dissi nulla . Come tt gli altri la domenica mattina mi presentai molto presto nel luogo del seminario e mi testó, dicendomi : e tu cosa ci fai? Ricordo che a novembre mi detti un ultima possibilità , avevo ancora problemi con gli odori , ho l MCS dovrei dire svevo sono in fase di guarigione , sono 18 che mi prendo cura della mia salute ma senza arrivare poi a risolvere definitivamente , e senza utilizzare farmaci o farmi tagliare a pezzetti . Stavo bene jn periodo e poi di nuovo con trattamenti Bio energetici, alimentazione molto rigida del gruppo sanguigno , vita da clausura perché nell aria troppi odori , profumi ecc ecc , i chakra di nuovo chiusi , ancora una volta una relazione sentimentale tormentata , in più si erano aggiunti dolori forti alle ossa , in prevalenza lombo sacrale , e fibromalgia , ed essendo una sportiva mi ha messo K.O
. Non era più una vita da vivere , in più con l aura carica di energia negativa, (nel libro oscar lo spiega molto bene nel chakra della corona ) e così mi sono detta, se anche questa disciplina nn mi dai risposte chiare e una guarigione definitiva per me la vita finisce qui. E pensavo di togliermi la vita .
Anche perché avevo provato tt ciò che poteva esistere al mondo. E quando dico tt dico tutto. Anche le cose che il 90 per cento delle perone nn conosce . Ebbene quando OSCAR la mattina mia testo del 9 febbraio e mi disse che erano tt aperti , confermo cio che mi disse a novembre e cioè che avrei aperto definitivamente i chakra. Lui non poteva ricordarsi di me che feci la visita da lui a novembre .
Ad oggi ho una gioia che nn riesco a contenere . Vedo amore e bellezza dovunque .ho sperimentato tanta gioia , ma non così è non senza una valida ragione . Mi alzo felice e mi carico felice . Parte da dentro. Una giuria che nn dipende da ciò che ho o da ciò che mi circonda . E tt I giorni dicevo alle amiche e amicizi non riesco a spiegarmi cosa mi sta succedendo , non riesco a capire . E tt I giorni questa cantilena . I miei occhi brillano di una luce stupenda . Ed emano un’ energia bellissima che attrae , e poi un giorno
Improvvisamente mi vennero in mente le parole di OSCAR , CHE SAREI STATA DESTINATA AD ANDARE INCONTRO AD UNA GIOIA DI VIVERE INFINITA E CHE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLE PERSONA ANCHE VOLENDO NN POTEVA ARRIVARCI , ECCO DOPO TRE MESI DAL MIO INCONTRO CON LUI , E PER CHI NN HA LETTO LA MIA ESPERANZA precedentemente ero AFFETTA DA MCS sono in via di guarigione , DESTINATA MORIRE . LA MIA MALATTIA da luglio del 2019 DI NUOVO AGGRAVATA ALL ULTIMO STADIO, OSTEOPOROSI GRAVE, FIBROMALGIA E SOLO CHI HA QUESTI PRODOTTI MI PUÒ CAPIRE , IO NN HO PIÙ FIBROMALGIA, DOLORI ALLE OSSA , E DOLORI DOLORI INFIAMMAZIONI E FITTE AI MUSCOLI , GLI ODORI LI SENTO MENO , E NON MI CREANO LE CRISI DI PRIMA , ED ORA A DISTANZA DI TRE MESI SPERIMENTO CIO CHE OSCAR MI DISSE UNA GIOIA IMMENSA CHE SÌ CREA dENTRO DI ME. Non dipende da nulla e da nessuno . Ed anche in questo momento così drammatico non riesco a contenerla. Vedo cuori dovunque . Pietre a forma di cuori . Nuvole a forma di cuore , Le ombre degli alberi che formano dei cuori . E potrei continuare , e questo stato continua e lo sento sempre più infinito . L ho scritto solo ora perché da circa una settimana ho collegato questo mio stato energetico ( se cosi si può definire ) alle parole di OSCAR (anche perché nella mia vita non era cambiato nulla , anzi devo dire che vista la situazione che stiamo vivendo di quarantena non non c era motivo di questa gioia ) . Spero di essere riuscita ad esprimere qiesta questa gioia immensa infinita che si genera nel mio essere . Questo grazie al chakra del cuore aperto . Avevo già uno stile di vita sano . Quindi tt ciò che Oscar mi consigliò io già lo facevo , poi ho fatto quello che serviva per risolvere il conflitto e fare in modo che restasse aperti per sempre . .tra cui abbraccio con i genitori, chiusura definitiva di una relazione devastante . .GRAZIE OSCAR
E per quanto riguarda mcs spero di darvi presto notizie di averla sconfitta definitivamente.. un abbrraccio a tt

17. PAPILLOMA VIRUS (Daniele Bova) 5 – Aprile 2020

Anche in tempo di quarantena, è una gioia ascoltare testimonianze di guarigione. Ieri ricevo una chiamata da Laura, una mia cliente.. A gennaio tra le tante problematiche affrontate in due sedute, il test kinesiologico ci permette di trovare il conflitto a cui era ricollegato il Papilloma virus. “Bilanciamo” il conflitto e prima di salutarla le dico “Mi fai il favore di rifare le analisi del sangue tra qualche settimana?”. Bene ieri al telefono mi dice che prima della quarantena aveva seguito il consiglio e dalle analisi risultava negativa al virus HPV. Era sorpresa e felice (io felice e non sorpreso�). Meravigliosa MNE

18. I CAPELLI BIANCHI (Lidia Pancaldi)

3 – Agosto 2020 (sul gruppo fb Oscar Angel Citro)

Ciao a Tutti, potrà sembrare una cosa futile, ma da quando ho fatto la consulenza con Oscar ( settembre dell’anno scorso) ho compiuto con profondo sentire tutti i passaggi che mi sono stati consigliati ed, infine, ho partecipato all’apertura del Chakra del Cuore( febbraio di quest’ anno) non solo ho scoperto quanto sia bello vivere e vivere Bene! Ma mi sono trovata tante volte capelli che da bianchi, ad un certo punto della crescita, sono tornati del mio colore. Inoltre prima perdevo tantissimi capelli ed ora sono nella normalità. Aggiungo che ho takionizzato tante cose e bevande. Mi sento in salute, cosa nuovissima per me e sto vivendo ogni attimo in modo splendido. Vi lascio le foto 😘❤

19. NODULI AL SENO (Angela Di Vinti)

28/1/2020 (Guarire senza farmaci)

Vorrei dare la mia testimonianza sulla validità della ” Medicina della Nuova Era. L’anno scorso ho fatto un’ecografia al seno dove mi vengono diagnosticati dei piccoli noduli al seno destro. Conoscendo il conflitto che stavo vivendo, devo dire che non fu una sorpresa.per me. Avendo letto il libro di Oscar Citro e seguito i suoi suggerimenti, nel frattempo ho operato quel cambiamento necessario e preso le decisioni adeguate per risolvere il conflitto. Ebbene, ho appena finito di fare l’ecografia di controllo e…….. I NODULI NON CI SONO PIÙ! Come del resto mi aveva già detto Oscar e la sua collaboratrice Luana Zinzeri durante una consulenza a Milano. Leggete il suo libro e non abbiate paura di agire, di prendere le vostre decisioni, non temete il giudizio e le conseguenze! Liberatevi dalle abitudini! Lavorate su voi stessi!! Non è quello che ci succede intorno la causa delle nostre malattie, ma il modo in cui NOI reagiamo, le decisioni che NOI prendiamo!! Ricordate che la nostra salute vale mille volte di più!! Quando spezziamo le catene che NOI stessi abbiamo costruito, allora saremo veramente liberi. ❤ Tra l’altro mi sono rifiutata di fare la mammografia e l’ecografo mi ha detto che non sono a posto di testa. L’ho lasciato parlare. Può pensare quello che vuole…io lavoro sui conflitti e non mi lascio massacrare il seno.!! ❤

20. UN MIRACOLO (Samanta Di Ruscio)

Circa un anno fa ho letto il tuo libro. Successivamente ho contattato un’operatrice della Medicina della Nuova Era che mi ha aiutato ad aprire il chakra del cuore.
Lei mi disse che pian piano mi sarei accorta del miracolo che sarebbe avvenuto nella mia vita!
Ebbene qualcosa di meraviglioso è successo, ho iniziato a notare cose mai viste prima, come se fossi entrata con più presenza nella mia vita, ero colta da attimi di pura poesia che sperimentavo ogni singolo giorno. La musica sembrava entrarmi dentro e ovunque mi voltassi c’erano messaggi che mi indicavano che ero sulla strada giusta.
Non mi sono ammalata più anche e soprattutto seguendo le indicazioni della mia operatrice e la mia vita è stata un susseguirsi di miracoli come se tutte le persone che interagiscono con me si sentono travolti da amore e mi restituiscono amore. Grazie infinite Oscar per avermi cambiato la vita

21. FIBROMIALGIA (Michel Pelucchi)

Io andai da Oscar con tutti i sintomi della fibromialgia (Corona bloccato, cuore bloccato, radice bloccato) E SONO GUARITO.
Se posso essere d’aiuto mi rendo disponibile – Conosco BENE LA SITUAZIONE perché l’ho passata e risolta.
Un cordiale saluto ⚛️

22. Cambio vita (Silvio Zen Serraino)

RELAZIONI TRA CHAKRA, CONFLITTI E ORGANI! ❤️
Tempo fa feci un corso con Oscar Citro e la mia vita cambiò. GRAZIE! 🙏
Con semplicità nei suoi corsi descrive la relazione tra i chakra, gli organi ed i conflitti in modo da aiutare a guarire le persone.
A titolo esemplificativo riporto gli schemi, chakra per chakra e organo per organo, che potete anche trovare gratuitamente, insieme al suo libro LA MEDICINA DELLA NUOVA ERA (in pdf online).
Il libro comunque è accessibile come i suoi corsi perché il suo interesse è quello di aiutare le persone.
Vi consiglio di partecipare ai suoi corsi perché danno una grande Conoscenza che non ho trovato in corsi ben più cari.
Un abbraccio.
Oscar Angel Citro

23. Testimonianza sull’ effetto del perdono (Emilietta Emy Signorini)

💚💚 💚

Buongiorno a tutti,
Desidero condividere con voi il regalo ricevuto in questo Natale 2020 sperando possa essere d’aiuto a chi ancora non riesce a fare questo passo.

Faccio una piccola introduzione:
A maggio del 2019 ho deciso di smettere di avvelenare il mio corpo con i farmaci. Dopo questa mia decisione m’imbatto su dei post della Medicina Della Nuova Era. Niente capita per caso!
Leggo il libro di Oscar e….
Mi trovo nel libro! Mi trovo in quelle pagine, mi sta descrivendo! Com’è possibile? Devo incontrarlo! Lo chiamo. Mi ripete quello che scrive nel libro e mi dice che per prima cosa devo perdonare i miei genitori.
Il papà con la lettera (è morto quando avevo 7 anni) e mamma con l’abbraccio.

Come faccio??? Lei mi ha toccata da bambina solo per picchiarmi! Provavo così tanta rabbia per mia mamma… Come avrei potuto abbracciare la donna “Generale” che è stata?
I suoi ordini dovevano essere eseguiti esattamente come diceva lei. Non si poteva chiedere niente, solo sottostare a quanto ci veniva imposto. Prima arrivava il dovere e poi il piacere! (che naturalmente non ho mai conosciuto). A Natale non esistevano regali: io e mia sorellina, avevamo già troppo! Noi però, dovevamo mostrarle il nostro bene, ed il regalo era d’obbligo. Era impossibile cercare di smussare quel pezzo di roccia!
Che fatica….. ogni volta che tentavo, mi bloccavo. E poi, una mattina, ce l’ho fatta!!!!!
L’effetto che ha creato è stato stupefacente… Mi sembrava di vivere in una favola ✨✨. È come se si fosse capovolto il mondo, o meglio… Mia mamma!
Non mi sembrava possibile… proprio quel pezzo di roccia, durante l’abbraccio, si è sgretolato tra le mie braccia, ho sentito il suo corpo che si scioglieva ed entrambe siamo scoppiate a piangere.
Ho dovuto arrivare a 56 anni per capire che “bastava” conoscere la parola AMORE 💖

Felicissima di quanto accaduto, ho acquistato il libro di Oscar e l’ho regalato a mia sorella (che ritrovo anche lei nel libro). Forse non è ancora pronta per fare questo passo….

A luglio 2020, ho partecipato al seminario di Rimini e durante l’apertura del chakra del cuore, sono stata tra quelle che ha versato un mare di lacrime (chi era presente se lo ricorderà) e quando Oscar mi ha abbracciata, avrei voluto bloccare il tempo per rimanere tra le sue braccia. Un abbraccio così, non l’ho mai ricevuto…. GRAZIE OSCAR 🙏🏻

Natale 2020 e…. Altra SORPRESA!
Mia mamma mi presenta un regalo! Mia mamma mi presenta un regalo??? Impacchettato da lei (non l’ha mai fatto: quando voleva fare un regalo a qualcuno dovevamo essere noi ad impacchettarlo e a scrivere il biglietto per lei). Infatti, ha usato la carta da regalo al contrario (e l’ho trovato così bello! Chissà come si è impegnata 🥰)
All’interno c’era pure un biglietto scritto da lei!! Vi rendete conto? Scritto da lei?
Ed è stato proprio quello, il regalo più grande. Quello che ha scritto!
L’ho guardata e le ho detto: dimmi a voce quello che hai scritto…
Mi guarda, gli occhi lucidi, le tremano le labbra… e mi dice: TI VOGLIO BENE!!!
Mi ha detto TI VOGLIO BENE???

Natale 2020
Mia mamma, 85 anni… ex Generale, mi ha detto “ti voglio bene” ❤️❤️❤️

Oscar Citro GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE 🙏🏻❤️

24. Apertura del chakra del Cuore (Di Antonio L.)

Testimonianza su come l’apertura del chakra del Cuore protegge da qualsiasi attacco di energia negativa:

«Questa è una storia che è stata importante per quello che riguarda la mia vita, dal momento che avrebbe potuto deciderne le sorti e che faceva parte del mio destino. Premessa: è fatta quasi esclusivamente di ricordi di cui non sono certo, anche se i ricordi sono molto lontani… Comunque, ciò che riguarda Oscar Citro lo dico subito ed è quel che segue: nel 2016 io feci una consulenza con lui e gli raccontai alcune cose riguardo le entità negative e le possessioni diaboliche; lui mi disse che le ha vissute anche lui: Una ragazza che è stata la sua fidanzata e che lui lasciò era il capo di una setta satanica m, che per ripicca gli fece un rituale di magia nera. Oscar aveva però già aperto definitivamente il chakra del Cuore e quindi quell’energia negativa che voleva entrare, anche se era molto potente a detta sua, non riusciva in alcun modo. Quel giorno però non mi disse una parte della storia che mi sembra abbia raccontato in non so quale intervista che io sentii: Dal momento che lui aveva aperto definitivamente il chakra del Cuore, quelle entità negative si rivoltarono contro coloro che hanno fatto il rituale a lui, facendo in modo che quei satanisti non potessero più praticare quegli orrori e facendo giustizia a tanti innocenti, i quali poi fecero qualcosa (forse una festa, non ricordo) per ringraziare Oscar. Questo è ciò che è accaduto a me: La mia violenta storia inizia nel lontano 2010, quando un mio compagno di classe, che già si comportava male con me quando facevo le scuole medie, mi rovinò letteralmente i primi due anni delle scuole superiori, con frequentissimi maltrattamenti, cattiverie e ingiustizie subìte. A causa di ciò io ho avuto il chakra del plesso solare bloccato fino a poco tempo fa, quando sono riuscito a digerire l’accaduto (almeno credo di esserci riuscito). Il problema è che anche varie altre persone che vedevano il tutto si ammalarono, per problemi di autostima molto gravi, al punto che mi consideravano un essere inferiore e che volevano rovinarmi o uccidermi. Alcuni furono colpiti in maniera meno grave (e mi maltrattavano, ma non gravemente; io li prendevo a pugni perché sapevo combattere e risolvevamo così), ma altri invece in alcuni momenti davano davvero di matto: iniziarono persino a praticare la magia nera pur di rovinarmi. Anche alcune delle persone che mi volevano molto bene in alcuni momenti finivano per fare autentiche follie in merito, e talvolta rinsavivano solo quando era tardi… a alla fine non hanno fatto niente di irreparabile, e nemmeno molte volte. Io poi nel 2011 scoprii con prove che la causa di tutto questo era sempre quel bullo stracolmo di malvagità: grazie a tecniche investigative scoprii e verificai che all’80% era lui la causa dell’ammalamento di una società intera, al 20% restante nessuno aveva colpa. Il punto è che quelli erano ormai malati e invece di prendersela con chi li aveva resi così, si lasciavano prendere da quegli psicopatici e mettevano me nel mirino. Io dal 2009 al 2010 ero ampiamente all’altezza della situazione ma non mi ci sentivo. Lui nel 2010-2011 non mi diede fastidio perché le aveva prese nell’estate 2010 da un altro, io riacquistai la fiducia in me stesso e poi, verso l’autunno 2011, quando riprese a farmi del male, feci sicurezza e giustizia a me stesso, grazie a tante qualità militari scoperte da solo dal 2009 al 2011.Ma il punto non è questo: una ragazza mia coetanea fu quella che si ammalò di più; se con altri ammalati di quel problema ci si poteva ragionare perché nell’arco della giornata poi rinsavivano, lei no invece: voleva davvero rovinarmi o uccidermi. Ed era una che aveva le amicizie adatte per rovinare la vita a innocenti. Il padre più volte mi puntò il fucile contro (e alcune di queste volte mi aveva sparato davvero, se solo non fosse per il fatto che io mi a sua insaputa scaricai il fucile), tuttavia non fu mai arrestato, anche se io ai tempi avevo amici carabinieri, perché lui aveva la raccomandazione di un vescovo molto importante, che minacciava le forze dell’ordine di fargli perdere il lavoro se non facevano ciò che lui diceva. Provarono a cacciarmi fuori dalla scuola nell’estate 2011: Quella ragazza mandava il fidanzato, l’amante e altri a fare i suoi cani da caccia per farmi del male… Ma io sapevo difendermi e le suonavo a ognuno di loro. Finché non si rivolsero ad un pericolosissimo, malvagissimo mago nero, ai tempi nostro compaesano. È questo ciò che ci interessa. Io ai tempi, con qualità non magiche scoperte giusto in tempo riuscii a difendermi da tutte le cose a dir poco schifose, disgustose e orribili che provava a farmi: Mi accorgevo di tutto, e talvolta le cose gli si rivoltavano pure contro. Inoltre io avevo anche un’amica strettissima che aveva iniziato a praticare la Magia Bianca e che con dei rituali mi proteggeva. Quel mago nero finì per prendersela pure con i miei familiari, i quali, essendo ignoranti in materia, si facevano fare quelle schifezze come se nulla fosse… ma poi li liberavo subito io. E per fargliela pagare picchiavo selvaggiamente quel mago nero, ora a mani nude, ora con armi bianche… e lui, allora, decise di perseguitarmi con la magia nera. Un rituale che fece gli si rivoltò contro, e non potè vedermi per i prossimi anni (se lo faceva, veniva posseduto – così diceva), i quali per me furono più felici degli altri. Come conseguenza ebbe anche il fatto di non potermi fare niente magicamente (così diceva).Passò quindi felicemente e tranquillamente il resto del 2011-2012 e il 2012-2013… fino ad arrivare al successivo anno, il 2013-2014, che per me fu molto brutto: Mi ammalai per varie malattie (finché non ho scoperto la nostra amatissima Medicina della Nuova Era a fine luglio 2014), non riuscivo a svolgere i miei impegni (finché da marzo 2017 non ho adoperato a dovere l’energia takionica) e, come se non bastasse, a distanza c’erano quella ragazza e quel mago nero (un uomo adulto che era ormai diventato suo amico) che mi facevano rituali di magia nera di continuo. Me ne fecero uno – se ben ricordo, e potrei sbagliarmi, da quello che dissero poi – che mi imponeva di non poter più fare del male a lei e di non poter più pensare a quel mago nero, altrimenti sarei stato posseduto. Io dei rituali a distanza non mi accorgevo, però io, il 5/7/2014, mentre stavo sotto la doccia, fui posseduto… o almeno così credevo che fosse, finché il 21/7/2014 io mi decisi finalmente di dirlo a qualcuno e di farmi aiutare da quella mia amica che praticava la Magia Bianca. Lei mi passò una preghiera latina che mi liberò. In seguito, nei mesi e negli anni successivi, sia un esorcista, sia quel mago nero, sia la mia amica, mi dissero che risultava che io la possessione diabolica non l’avevo mai avuta, quindi quelle due settimane infernali, terribili e dolorosissime che passai in luglio 2014 probabilmente furono una mia suggestione. Avevo toccato il fondo… ma iniziai a risalire: Mi imbattei su internet nel libro di Oscar a fine luglio 2014 e il 13/8/2014 io feci l’apertura definitiva del chakra del Cuore come descritta nel libro di Oscar, che mi riuscì al primo colpo e che mi fece avere un effetto collaterale positivo di cui io non ero a conoscenza ai tempi (Oscar esplicitamente lo ha detto solo in interviste e consulenze, ma nel libro non lo ha scritto): si diventa immune a qualsiasi forma di magia nera! Così mi disse Oscar stesso in quella consulenza di aprile 2016 e così risultava anche alla mia amica maga bianca e al mio nemico mago nero dalla loro magia pochi giorni dopo che io feci quel gesto che Oscar descrive nel suo libro (la mia amica me lo disse esplicitamente pochi giorni dopo, la mia nemica la sentii parlare in giro il giorno dopo): Io ero immune a qualsiasi forma di magia nera, voluta da entità malvagie o da persone. Ero diventato inattaccabile! Più volte provarono a infierire, con rituali e forse non solo, ma era inutile: o andava a loro stessi o no, ma comunque non andava a segno. Passarono due anni e nell’estate 2016 o poco prima inizia ad accadere la giustizia: la magia nera di quel pazzo gli si ritorce contro, e da allora lui e tutti quelli che avevano fatto rituali con lui (anche ragazze che io non conoscevo e che cercavano di rovinare la vita ad altri quando io ero molto piccolo e la mia faccenda non era ancora iniziata) vengono posseduti e iniziano a passare quello che è a dir poco un calvario. Quella ragazza che voleva rovinare me sembra sia stata posseduta fino all’estate 2018 (ha passato due anni – un periodo così lungo! – di sofferenza estremamente intensa e pericolosa), più volte andò vicino al suicidio perché soffriva troppo… e a tutte quelle altre persone che avevano fatto rituali con quel pazzo non andò molto diversamente. Quello che, da quello che si dice, è stato peggio di tutti, è stato quel mago nero, che se ne è andato dal mio paese (è andato in un paese in cui non poteva vedermi) e che non so neppure se si è mai liberato. A lui sarebbe potuta anche essere una cosa irreparabile, perché ha fatto troppo male… ha rovinato innocenti per qualche decennio. E a detta sua, la causa della loro condanna ero io e quella cosa che feci il 13/8/2014… similmente a ciò che è accaduto a Oscar. Era un individuo particolarmente malato in termini di superbia, sadicità e perversione… e ha fatto la fine che fanno sempre quelli come lui secondo me e la mia amica maga bianca che tanto preziosa fu per me ai tempi. A detta sua sono stato io a giustiziarli per tutti gli innocenti che crudelmente hanno perseguitato, rovinato e torturato per anni, e a salvare tutti quelli futuri. Alla fine l’abbiamo vinta noi che stavamo dalla parte del bene. Ho vissuto alcuni momenti molto difficili per me, i problemi che ho avuto dall’estate 2013 in avanti sono stati più o meno difficili… ma con il tempo e la fiducia tutto si risolve. In fondo in fondo forse ho sempre saputo che sarebbe finita bene. Oscar mi ha cambiato la vita in un modo indescrivibile. C’è ancora un bel po’ da farsi, per la mia salute e non solo, ma penso che alla fine riuscirò a risolvere tutto per il meglio. Questa storia è finita bene. Viva la giustizia, viva la libertà da ogni male.»


Di Manuela Petrella (OAC 12.4.20)

25. Guarigione da reflusso gastrico e attacchi di tosse

(apertura chakra del Plesso Solare e chakra del Cuore)

«Grazie alla MNE io sono rinata. Reflusso con tosse annessa. Avevo fortissimi attacchi di tosse, soprattutto di notte. Stavo malissimo. Da un minuto a un altro avevo crisi di tosse che duravano dai 30 min alle ore. Tosse tipo bronchite asmatica. È stato terribile. Tante visite mediche. Non risultava nulla. Giravo con il broncodilatatore ( che a volte funzionava e a volte no. Ma nel dubbio lo usavo nella speranza che fosse efficace sempre). Tutto nato dalla perdita di mia madre. Ho lavorato molto su di me e le mie emozioni. Ne sono uscita un mese dopo dall’incontro con Oscar e un operatore. E sono rimasta incinta ( a 43 anni) dopo altri 20 gg dalla fine dell’uso dei medicinali. Cosa che desideravo da un pó ma non volevo che mio figlio assorbisse medicinali. C’è da lavorare un pó su di sé e questo richiede qualche sacrificio e il mettersi in discussione ma quando ne esci è qualcosa che non puoi descrivere ❤️ »