COME RIDURRE EFFICACEMENTE IL RISCHIO DI EFFETTI COLLATERALI PER CHI SI VACCINA

COME RIDURRE EFFICACEMENTE IL RISCHIO DI EFFETTI COLLATERALI PER CHI SI VACCINA (e molto altro)

1. Avere tutti i CHAKRA APERTI permette al corpo, come ben sapete, di difendersi efficacemente da qualsiasi agente tossico.

Accogliete ciò che è con serenità e la consapevolezza che non tutto il male viene per nuocere… ma cercate il fine di bene in ogni cosa; concentratevi su questo per evitare per quanto possibile conflitti interiori… Cambiate ciò che si lascia cambiare e accettate ciò che non si lascia cambiare.

2. È possibile prevenire eventuali conseguenze con un efficace preparato SPAGIRICO da somministrare 2 settimane prima e 2 settimane dopo le iniezioni, composto da Nux vomica D4 (25) e Thuja D4 (25). Sulla Spagiria (medicina spagirica, Spagyria = estrarre i doni divini): http://blog.erboristerialelicriso.com/medicina-spagirica…/

3. Dopo ogni iniezione, per aiutare il corpo a eliminare le tossine, è di grande aiuto assumere il SALE DI SCHÜSSLER n. 4 ‘Kalium Chloratum’ D6. Si dovrebbe trovare o poter ordinare in farmacia o para-farmacia.

NB: È utilissimo anche per ridurre gli effetti collaterali come nausea, sonnolenza, fiacchezza e dimenticanza, per riprendersi meglio e più velocemente, dopo qualsiasi intervento con anestesia parziale o totale, come anche in generale dopo l’assunzione di farmaci di sintesi, chemioterapici inclusi, per ridurre gli effetti conseguenti come nausea, sonnolenza, fiacchezza e dimenticanza, per riprendersi meglio e più velocemente.

Posologia: Lasciar sciogliere sotto la lingua 6 pastigliette 3x giorno lontano dai pasti, idealmente evitando di mangiare o bere altro che acqua per almeno 20 min. prima e dopo.Da continuare almeno 3 o 4 settimane (o finché ci si sente di nuovo in buona forma).

Breve spiegazione sui Sali di Schüssler: https://www.naturelab.it/…/i-12-sali-minerali-del…/ Se invece volete un manuale molto completo vi consiglio questo libro: https://www.amazon.it/minerali-Schüssler-raggiungere-benessere-psicofisico/dp/8876763457

4. In seguito (ma consiglio anche a tutti di farlo almeno 1 volta all’anno) ci vuole una buona terapia naturale per la disintossicazione da metalli pesanti** e altre tossine indesiderate.

Ad esempio con la CLORELLA, preferibilmente in forma liquida concentrata;

Eventualmente anche con tintura madre di CORIANDOLO.

Inoltre consiglio di disintossicare l’organismo anche per mezzo della ZEOLITE (v. https://www.benesserecorpomente.it/zeolite-depurarsi…/ ), della CURCUMA + PEPE NERO * (la Curcumina è uno dei rimedi più efficaci per la rimozione in particolare dell’Alluminio dal corpo, v. https://www.benesserecorpomente.it/zeolite-depurarsi…/ ) e del GLUTATIONE: Il Glutatione è forse il più potente antiossidante che disintossica da tutti i metalli pesanti e potenzia l’attività antiossidante di tutti gli altri antiossidanti (cosa che fa anche la vitamina C). [Da sapere: Il Paracetamolo, conosciuto come tachipirina / dafalgan in CH, riduce le riserve di Glutatione naturalmente presenti nel nostro corpo!] https://www.centroblumarine.it/glutatione-il-piu-potente…/


Durante queste cure è utile bere della TISANA DRENANTE e molta acqua naturale povera di residui fissi (ad esempio la Lauretana) ogni giorno, e fatela preferibilmente iniziando nei primi giorni di Luna calante.


Potete assumere questi rimedi per ripulire il corpo (indicati al punto 4.) a rotazione, singolarmente o anche a 2 insieme ma assunti a orari diversi.
NB: Per mezzo di un semplice test kinesiologico è possibile stabilire quale sia o quali siano i rimedi più adatti a voi e anche la posologia individuale più adatta. Se un prodotto è utile al corpo per migliorare lo stato di salute si crea un aumento di forza muscolare.


* L’aggiunta del Pepe nero in sinergia aumenta la biodisponibilità della curcumina di 1.000 volte, favorendone così l’assorbimento nel corpo. L’ingrediente principale della ricetta che segue è la Curcuma. Questa spezia contiene la Curcumina, un polifenolo identificato come componente attivo primario e che presenta circa 600 potenziali benefìci per la salute di tutto il corpo. Ecco la ricetta Ayurvedica dai molti benefici per il LATTE D’ORO che piace anche ai bambini (io d’inverno la bevo a colazione):

RICETTA

La preparazione è molto semplice e si divide in due fasi.

La prima richiede la preparazione di una pasta che potrai conservare a lungo in un vasetto in frigorifero.

Fase 1: PASTA di Curcuma

Ingredienti:1/4 tazza di curcuma in polvere1/2 cucchiaino di pepe nero macinato1/2 tazza di acqua filtrata

Indicazioni ⇨ Mescola tutti gli ingredienti in una piccolo pentolino. Con il fuoco a fiamma medio-alta, mescola continuamente finché il composto non diverrà una pasta spessa. Questo non richiede molto tempo, quindi non allontanarti dai fornelli.

Fase 2: GOLDEN MILK

Ingredienti:1 tazza di latte di mandorla (riso, canapa o cocco sono anche buone opzioni)1 cucchiaino da tè di olio di cocco1 cucchiaino da caffè,o più, di pasta di curcuma Miele

Indicazioni ⇨ Unisci tutti gli ingredienti, tranne il miele, in una pentola. Mescola mentre il pentolino è sul fuoco a fiamma media. Mentre fai questo, ricordati di mescolare continuamente e non lasciare che la miscela arrivi a bollire. Versa in una tazza e aggiungi miele a piacere quando è tiepida (il miele non deve mai superare la temperatura di 40°C, altrimenti si deteriorano molti dei suoi preziosi componenti e perde le sue qualità antibiotiche).

È possibile anche prepare questa bevanda con ACQUA e SUCCO DI LIMONE, al posto del latte di mandorla (o un ALTRO LATTE VEGETALE).


** ATTENZIONE: È bene ricordare che coloro che hanno amalgame dentali NON possono fare uso di chelanti per i metalli pesanti (quindi non usare né clorella né altre sostanze chelanti)!!

Qui puoi vedere come e perché dovresti rimuovere correttamente le amalgame per sostituirle e come farlo: https://www.dionidream.com/rimozione-amalgama-protetta/ 


NOTA BENE: Questi rimedi per disintossicare il corpo non hanno nessuna influenza sull’azione sull’RNA, ma almeno rimuovono, (perlomeno in parte) le tossine contenute nel preparato (come ad es. l’alluminio – uno fra tanti) e/o neutralizzano il loro effetto nocivo sull’organismo.
Anche con i vaccini ‘tradizionali’ hanno questa azione, senza avere alcun effetto sugli organismi attenuati o inattivati, o sugli antigeni iniettati col preparato.
Una cosa è il principio attivo, un’altra il preparato che lo contiene.
Con questi rimedi si agisce sempre solo sugli effetti del preparato e non sul principio attivo.


Poi, riguardo proprio ai “vaccini” contro la (0v¡d, vi consiglio di leggere questo articolo, di fare tesoro delle informazioni contenute e di bere tisane di Aghi di Pino – un rimedio naturale utile anche per la cura in caso di malattia)!: https://www.fisicaquantistica.it/salute-ed-alimentazione/la-suramina-e-forse-l-antidoto-alle-terapie-geniche-covid


INOLTRE:

I. Da sapere sull’„avvelenamento da spike“ che può accadere sia per vaccinazione o malattia sia per ‘contagio’ stando vicini a persone vaccinate!

“L’ACETILCISTEINA (NAC o FLUIMUCIL o SOLMUCOL – sempre meglio in bustine da sciogliere in acqua – 1 x giorno) è un antidoto contro la Spike. La sua somministrazione ha portato a dei notevoli miglioramenti, quindi è consigliabile usarla anche come prevenzione di questa possibile conseguenza e, in caso di malattia, come prevenzione della „Long Covid“ [che è una conseguenza dell’avvelenamento da spike] ed è da prendere ancora per 1-2 mesi dopo la guarigione”.

L’Acetilcisteina è il più importante precursore del Glutatione (quello che il Paracetamolo [Tachipirina] esaurisce). L'(N-)acetilcisteina [NAC] è una molecola che deriva dall’amminoacido naturale cisteina. Una volta introdotta viene deacetilata in cisteina e successivamente trasformata di una serie di metaboliti utili al nostro corpo. Essendo quindi l’Acetilcisteina prodotta naturalmente dal nostro corpo quando si consumano alimenti che contengono Cisteina, la si può considerare come un’integratore.

II. Leggi qui di seguito cosa è utile mangiare affinché il proprio corpo possa produrre naturalmente il GLUTATIONE, uno tra i più importanti antiossidanti naturalmente presenti nel nostro corpo (che favorisce l’eliminazione dei metalli pesanti accumulati nei tessuti, eliminandolo con le feci), e un supplemento necessario in caso di carenza.

Si forma a partire da questi 3 aminoacidi:

  • ACIDO FOLICO contenuto in lenticchie, ceci, soia, arachidi, fagioli, fave e piselli. Ne sono però ricchi anche i cereali integrali come riso, avena, mais e germe di grano. Si trova anche nelle verdure a foglia verde scuro come spinaci e bietole, broccoli e cavolfiore, indivia, lattuga, asparagi. Nella frutta si trova soprattutto nel melone, nell’avocado, nella banana e nell’arancia.
    Quando l’alimentazione non è in grado di coprire il fabbisogno giornaliero può essere utile integrarne le quantità, spesso combinando l’assunzione di acido folico con la vitamina B12, poiché il primo spesso influisce sulla quantità della seconda. Tenete conto anche che molti metodi di cottura prolungati o i cibi precotti possono ridurre fino al 70% il contenuto di acido folico degli alimento. L’ideale è consumarli, potendo, a crudo o cucinati al vapore, preferibilmente sul momento.
  • GLICINA contenuta in spirulina, lievito di birra, semi di zucca, prezzemolo, amaranto, farina di soia, uova, arachidi, lupini, mandorle, germi di grano, cumino, fieno greco, basilico, sesamo, noci, semi di girasole, lenticchie, crusca, paprica, tofu, frumento, aglio, origano, erba cipollina, rosmarino, castagne, cocco, albicocche secche, asparagi selvatici.
  • CISTEINA contenuta in uova, spirulina, crusca lievito di birra, farina di soja, noci, germi di grano, lupini, fiocchi d’avena, anacardi, crusca, fieno greco, couscous, pistacchi, sesamo, semola, lenticchie, semi di zucca, arachidi, cumino, pasta integrale, pinoli, albume, mandorle, nocciole.

III. Poi per rimettere in armonia il sistema immunitario (o mantenere sano il terreno) è fondamentale riequilibrare la flora batterica intestinale curando l’alimentazione, mangiando regolarmente PROBIOTICI e PREBIOTICI, che hanno un’effetto anti-infiammatorio.

Tra i PRObiotici ci sono i cibi fermentati come yogurt, kefir, kombucha, crauti non pastorizzati, brodo di Miso, verdura e frutta fatta fermentare in casa (messe in acqua e sale integrale – marino o himalayano – in proporzione di 25 gr di sale in 1/2 litro, e lasciate fermentare per minimo 3 settimane), ecc…
V. anche questo link del Dr. Stefano Manera ⇨ https://www.stefanomanera.it/blog/cibi-fermentati-alimenti-funzionali/

Tra i PREbiotici ci sono:
• Gli alimenti ricchi Inulina,
contenuta in mele, banane, frutti di bosco, porri, cipolle, aglio, topinambur, carciofi, cicoria, tarassaco verde e avena;
• e gli alimenti che contengono Oligosaccaridi, come i fagioli, i piselli, le fave, le lenticchie, i ceci, i lupini ecc…



Oscar Citro dice che si potrebbe tenere il tessutino Takionico sopra la puntura, appena fatta l’iniezione, per alcuni minuti.
Così si takionizza (energizza) il prodotto che poi va in circolo, e l’energia Takionica si sparge in tutto il corpo, andando a neutralizzare i possibili effetti dannosi.
L’energia Takonica dà all’organismo l’energia che necessita per compensare uno squilibrio energetico e quindi ripristinare la corretta energia di tutto il corpo.
I tessutini takionici (o le perle) si possono usare per ridare temporaneamente energia ai chakra, posizionati in corrispondenza (finché non si è risolto il conflitto), sulle zone del cervello carenti di energia (verificabile attraverso il test kinesiologico). Riequilibrano gli emisferi cerebrali (lo stress causa squilibrio), fanno aumentare l’attività delle onde Alfa, Delta e Theta, favorendo così la concentrazione, la memoria e il rilassamento. I tessutini takionici si possono usare contro i dolori applicati sulle zone doloranti per alleviare il dolore e favorire il recupero, su tagli o ferite interne per favorire la guarigione (stimolano la microcircolazione), sono utili contro strappi, distorsioni, tendiniti, problemi ai legamenti, problemi osteoarticolari e lombari. Aiutano a ricostruire un muscolo sfibrato e ad assorbire edemi post-operatori. Sono eccellenti come coadiuvante in sciatalgie, sacralgie, mialgie, ernia del disco, cifosi. Migliorano la forza muscolare e la flessibilità corporea. Posizionati sotto una brocca o un bicchier d’acqua, o sotto il piatto, per energizzare e l’acqua e gli alimenti, sotto vasi (non di plastica) di piante e fiori, e anche sui dispositivi elettronici (telefono, tablet, computer, ecc…) per proteggerci dai danni dell’elettrosmog.
I prodotti Takionic non hanno controindicazioni.

➕ “Abbiamo verificato che l’esercizio dei 5 Tibetani è in grado di eliminare i metalli pesanti presenti nel corpo, e per questo motivo che qualche settimana fa ho fatto un video dove indico come si eseguono correttamente.” Oscar Citro


☆☆☆ NOTA ☆☆☆

LIBERATORIA

☆ Non sono un medico, e né le mie opinioni, né i miei consigli e/o suggerimenti, sostituiscono la RESPONSABILITÀ PERSONALE e il buon senso di chiunque voglia seguire questi passi, e nemmeno la valutazione da parte di personale specializzato.

☆ Ci tengo a sottolineare che tutto ciò che condivido è basato sulla mia storia personale, sui miei studi, sulle mie ricerche e non sostituisce alcun tipo di trattamento medico o farmacologico. In caso di malattia, sintomi anomali e di durata prolungata è imperativo consultare un medico.☆ Preciso inoltre che non ricavo nessun interesse personale e/o guadagno da nessuna informazione sopracitata. La mia intenzione è solo quella di portare conoscenze supplementari e di aiutare chi ne abbia bisogno attraverso la condivisione di informazioni utili ed esperienze positive. Le informazioni riportate e i link che ho allegato sono puramente a titolo informativo e non ne ho nessun collegamento personale diretto o indiretto.

☆ Le mie esperienze personali sono sempre in evoluzione, per cui mi riservo il diritto di cambiare opinione in merito e di modificare queste informazioni nel corso del tempo.

☆ Siete liberi di condividere queste informazioni tra i vostri parenti, amici e conoscenti: Per favore inoltrare, stampare e/o divulgare SOLO PER INTERO e senza modifiche!

☆ Senza garanzia di completezza.

☆ In nessun caso mi ritengo responsabile ne per l’utilizzo, ne per eventuali conseguenze derivate, di queste informazioni da parte di chiunque.

☆ NON MI ASSUMO NESSUNA RESPONSABILITÀ!
Larissa Cantoni


Altro:

{ Prevenz¡one danni va((¡nali – Consigli del Dr. Fabrizio Salvucci, membro del consiglio scientifico di Terapie Domiciliari, per una t•e•r•a•p•i•a farmacologica ante e post va((inazione: https://youtu.be/LeiKL_0VPO0 }

{ Dr.ssa Silvana De Mari:
https://fb.watch/9-XW2aNYJ3/ }

{ https://www.eventiavversinews.it/il-consiglio-mondiale-per-la-salute-rivela-il-protocollo-detox-da-proteina-spike/ }

{ https://www.databaseitalia.it/riepilogo-del-protocollo-di-disintossicazione-da-proteine-%e2%80%8b%e2%80%8b%e2%80%8b%e2%80%8bspike-e-ossido-di-grafene/ }


{ Dr. Domenico Biscardi: Entro 6 mesi al massimo dall’inoculazione del vaccino contenente Grafene, nei polmoni si forma un enzima (la proteina amino-perossidasi) che si lega ad esso formando in omodimero che denatura il grafene”: https://www.facebook.com/1204096311/posts/10227921235275294/?d=n }

5/5 - (23 votes)