Energia Takionica

1ª parte: COS’È E ALCUNE ESPERIENZE

In assoluto, per me, il miglior trattamento vibrazionale, ottimo per tutte le terapie, è quello fatto con l’energia takionica.

Il tachione contiene tutto il potenziale dell’intero continuum energetico: è questo il principio che rende la terapia tachionica universale, valida per ogni malattia, priva di effetti collaterali perché crea  nell’organismo  soltanto  ordine,  salute   e   ringiovanimento. L’ energia takionica determina un’entropia negativa, cioè inverte il processo degenerativo entropico, ristrutturando e stimolando tutti i livelli di energia organizzativa sottile, cioè il livello cellulare, quello degli organi e dei tessuti e, infine, il campo organizzativo cellulare di tutto l’organismo creando anche un processo anti-invecchiamento.

Il terapeuta che utilizza i prodotti Takionic non ha bisogno di sapere quale è la frequenza richiesta, in quanto nel tachione sono presenti allo stato potenziale tutte le frequenze, e quando i tachioni vengono applicati in una certa area, i campi energetici organizzativi di questa area convertono esattamente ciò di cui hanno bisogno per riguadagnare lo stato di salute ottimale.

Dal momento che l’energia takionica si governa da sola, imparare a guarire con il tachione è più facile che con qualunque altra tecnica, con risultati davvero sorprendenti. Non si deve far altro che applicare un prodotto tachionico direttamente sulla parte interessata.

Realizzazione dei prodotti Takionic

Scienziati dell’Energy Research Group hanno messo a punto una nuova tecnologia che valorizza l’innata capacità del nostro corpo di raccogliere l’energia takionica con l’obiettivo di bilanciare l’esile flusso energetico del corpo, migliorando la vitalità e liberando le sue innate potenzialità fisiche. Utilizzando la polvere micronizzata di centinaia di minerali piezoelettrici sono stati realizzati materiali “Takionic” che presentano una coesione molecolare superiore; infatti emettono una lunghezza d’ onda di 4-16 millicron, una banda che risulta essere vitale nel mantenimento di un ottimale metabolismo cellulare. Per tutto il periodo della ricerca su vasta scala (per oltre trent’anni) non sono stati riportati effetti collaterali di nessun genere. I benefici con i prodotti Takionic sono quasi istantanei. Ecco le prove:

Le apparecchiature di termografia dimostrano un aumento immediato della microcircolazione sanguigna,

la fotocamera a largo spettro UVIR FUJI PRO con FILTRO TUNABLE VARISPEC dimostra un repentino aumento dell’ossigenazione del sangue,

le apparecchiature vibrazionali studiate per rilevare l’energia vitale e l’energia dei chakra attestano un istantaneo innalzamento dei loro valori,

le apparecchiature dei centri di fisioterapia rilevano uno sbalorditivo aumento di potenza muscolare dopo circa 15 minuti dall’applicazione dei prodotti Takionic.

Test fatti su cerebrolesi che avevano perdita di memoria da non ricordare neanche il nome dei propri figli, con un tessutino Takionic posto sulla loro testa istantaneamente riacquistavano la lucidità mentale.
Test di flessibilità corporea dimostrano che con l’applicazione un prodotto tachionico subito migliora la mobilità degli arti. Gli esami baropodometrici su pedana elettronica con i test dinamici e statici evidenziano che i pazienti che hanno una grave alterazione del carico dei piedi e una dismetria del bacino con l’applicazione dei prodotti takionici hanno un immediato miglioramento nella stazione eretta, della pressione del carico e la scomparsa della dismetria.

Con i test di kinesiologia si sperimenta che un prodotto tachionico istantaneamente riattiva un chakra bloccato. Ricordo al lettore che ogni malattia deriva da un chakra inattivo che non permette l’entrata nel corpo dell’energia vitale.

Secondo le ultime ricerche scientifiche lo spazio è immerso in un campo energetico di energia takionica, chiamata dai fisici e ricercatori anche: primaria, universale, sottile, elettrodebole, di punto zero, orgonica, e nell’antichità: prana, chi, ki, sekhem, telesma, pneuma, arcqueo, forza vitale, ecc…  Secondo la fisica quantistica questa energia CREA e mantiene l’ordine nel caos della materia e mette in grado i sistemi biologici di rigenerarsi; quando il flusso di questa energia vitale si restringe, nell’organismo si crea l’ entropia, nascono disturbi ed il corpo si deteriora. Per avere un corpo in salute e perfettamente equilibrato nelle sue funzioni dovremmo riuscire a mantenerci aperti a questo flusso continuo di energia takionica.

Insomma siamo al cospetto di un prodotto che sconvolgerebbe il campo della medicina se anche una sola università italiana si decidesse a sperimentarla.

Proprio perché si intaccherebbero gli interessi economici delle case farmaceutiche la speranza che i prodotti Takionic siano oggetto di sperimentazione è vana.

Questi prodotti sono ancora in commercio solo perché sono conosciuti da pochissime persone. Il successo nella distribuzione di massa decreterebbe immediatamente la chiusura dell’azienda [cosa purtroppo già avvenuta – ndr] che li produce (da anni è controllata dai servizi segreti governativi affinché non vengano fatte nuove sperimentazioni, le ultime ufficiali risalgono al 1994).

Accedere alla zona dove si prepara la polvere tachionica è pressoché impossibile perché ci sono porte blindate e guardie armate, il segreto della formulazione è assoluto, conosco una persona che casualmente ne è venuto a conoscenza ed ora teme per la propria vita.

Cos’è la polvere tachionica?

Agli inizi degli anni ’90 alcuni scienziati americani e giapponesi scoprirono che la polvere prodotta da circa 150 minerali micronizzati riesce ad imbrigliare l’energia cosmica chiamata in fisica quantistica elettrodebole, energia di punto zero, sottile o takionica (dalla parola greca takios=veloce, perché questa energia viaggia molto più veloce della luce).

Nei dizionari l’energia takionica è definita particella virtuale, nonostante i calcoli matematici ne dimostrino l’esistenza, perché non era stata ancora ideata un’apparecchiatura in grado di misurare una particella che viaggia più veloce della luce. N.B. da pochi mesi gli scienziati hanno dimostrato che i neutrini si muovono ad una velocità superiore a quella della luce.

Come fa questa energia ad interagire con il corpo umano?

Nel suo libro “Campo tachionico” la dott.ssa Maddalena Galliani scrive:

“La fisica moderna ha dimostrato che tutta la materia è riconducibile all’energia che la crea e la rende vitale, perciò le cellule primarie costituenti l’organismo umano devono essere continuamente in contatto con la fonte di vita che è costituita dal campo tachionico. Soltanto caricata in continuazione dall’energia tachionica la cellula mantiene una funzionalità ideale per il lavoro che deve svolgere”.

L’energia takionica è quindi un naturale catalizzatore del processo di autoguarigione.

Sono circa dieci anni [nel frattempo molti di più – ndr] che utilizzo e faccio utilizzare i prodotti Takionic a persone che avevano problemi di salute. Riportare tutte le loro testimonianze positive non è possibile perché sono migliaia.

In tutti questi anni non mi è stato testimoniato nessun effetto collaterale. Sono talmente tanti i casi di guarigione eclatanti che non so quale descrivere. Il lettore che vuole sperimentare questi prodotti può reperirli presso la ditta TAKIONIC ITALIA [ www.takionic-italia.it ] esclusivista in Italia della vendita dei prodotti originali Takionic®.

Primo Caso

La prima volta che ho verificato le proprietà dei prodotti Takionic è stata con un ragazzo di 24 anni, di professione ballerino. In  una prova di “spaccata” egli aveva subito lo sfibramento di tutto il muscolo della coscia destra. Consigliato da una mia amica, quaranta giorni dopo l’infortunio venne a trovarmi. Prima si era fatto visitare in alcuni importanti ospedali e centri di cure specializzati nella cura dei problemi muscolari e, da questi, aveva ottenuto solo risposte negative sul recupero motorio della sua gamba perché risultava sfibrato l’intero muscolo della coscia e per la loro conoscenza, in questi casi, non c’erano rimedi che permettevano la guarigione. Anche nel più importante centro italiano specializzato in medicina sportiva i dottori gli avevano detto che egli, nel futuro, non avrebbe più potuto praticare la danza. Quando mi incontrò vidi che il ragazzo camminava aiutandosi con la stampella saltellando sul piede sinistro. L’intera coscia del ginocchio destro era viola al 90%.

Gli dissi di applicare l’olio Takionic sulla parte interessata 3 volte al giorno e di mettere sulla coscia un blister con 15 perle Takionic.

IN MENO DI 30 GIORNI RIPRESE A PRATICARE LA DANZA!

Secondo la medicina ufficiale egli avrebbe zoppicato tutta la vita!

Secondo Caso

Un mio giovane amico romano di nome Massimo fece un grave incidente con la moto e, a causa di 3 differenti fratture craniche, entrò in coma. I dottori dissero alla madre che in casi del genere non c’erano possibilità di sopravvivenza. Confezionai appositamente un copricapo circondato da una decina di tessutini Takionic e dissi alla madre di coprire con questo la testa del figlio.

Dopo pochi giorni dall’applicazione il figlio  si riprese dal coma. I dottori stabilirono che egli doveva rimanere non meno di sei mesi in ospedale per terapie di riabilitazione. Massimo portò sempre sulla testa il mio berrettino e dopo meno di un mese lasciò l’ospedale e dopo una settimana praticò la corsa campestre! Tutto in poco più di un mese.

Terzo Caso

Di cosa ha soprattutto bisogno un feto nel grembo della madre per crescere sano?

Secondo la mia esperienza la risposta è: energia vitale / takionica. Due signore incinte che erano costrette a stare a  letto  per lacerazione della placenta e pericolo di distacco hanno posto sulla zona interessata la fascia performance Takionic; dopo circa 10 giorni ambedue avevano la placenta regolare ed i loro figli, che prima del trattamento tachionico erano sottopeso, sono nati con un peso maggiore della media.

Anche a mia moglie era stato evidenziato questo pericolo ma con l’energia takionica tutto si è risolto presto; il ginecologo che monitorava lo sviluppo della nascitura nel grembo materno era sorpreso dal fatto che lei crescesse in lunghezza con un anticipo di oltre tre settimane rispetto alla media.

Per completezza d’informazione vi informo che mia moglie,  quando era incinta, oltre ad avere la fascia Takionic sulla pancia utilizzava vari gioielli con perle Takionic e dormiva sopra un lenzuolo di stoffa Takionic.

Mia figlia l’ho chiamata DEA, sorride sempre e fa pochi capricci; anche lei dorme su un lenzuolino Takionic e sinora, ha da poco compiuto 9 mesi, non si è mai ammalata; per capacità di apprendimento appare molto più avanti rispetto ai bimbi della sua età. Solo nei primi due mesi di vita Dea aveva avuto un problemino di salute: la sua pelle era esageratamente ruvida. La pediatra le ha prescritto una cura a base di cortisone e di antistaminici. Siccome per me è assurdo dare questi farmaci ad una bimba di due mesi, in alternativa ho voluto applicarle sulla pelle il gel di Aloe ricavato da una pianta che tenevo sul terrazzo. Due giorni dopo la pelle di Dea era diventata setosa. Dopo una settimana, facendole il test kinesiologico con il testimone (mia moglie), ho scoperto la causa: mia figlia era intollerante al latte materno; mia moglie stava  attraversando un periodo dove accumulava una profonda rabbia per la nostra situazione economica “in rosso” e la sua tensione nervosa intossicava il suo latte. Concludo di raccontare della mia famiglia con una ultima cosa: dopo aver letto dei libri sui danni causati dai vaccini mi sono avvalso della facoltà di non far vaccinare mia figlia. E il pericolo di contrarre malattie infettive pericolose? Niente paura, ho l’Argento colloidale che è il più potente antibiotico al mondo e per giunta è innocuo per l’organismo!

Oscar Citro

5/5 - (1 vote)